Intervista al fondatore di “Bibbia Eretica a Fumetti”

Io ho conosciuto donne che non sono in grado di recitare una preghiera! Sono loro che dobbiamo stanare. E, invece, che facciamo? Condanniamo questo grande pittore spagnolo. Pensate forse che bruciando le opere di Goya il male che questo artista ha rappresentato verrà incenerito?

(dal film “L’ultimo inquisitore”)

Su questo blog ho parlato più volte di casi di censura più o meno evidenti. Qualche mese fa la pagina di FacciaLibro “Bibbia Eretica a Fumetti”, che racchiude materiale satirico sulla religione, è stata chiusa. In quell’occasione, il fondatore della pagina mi rilasciò l’intervista che segue…

Tanto per rompere il ghiaccio, vuoi presentarti ai lettori dell’intervista?

Sono Morgan, il nome è un nickname, preferisco mantenere l’anonimato per questioni di privacy (non sono troppo propenso a diffondere i miei dati personali in rete). Ho all’intorno 25 anni, sto per finire giurisprudenza e, ovviamente sono il fondatore di “Bibbia Eretica a Fumetti”.

Parlaci nel dettaglio della chiusura della tua pagina.

È successo il 22 giugno scorso. Ho ricevuto una mail da parte di FB che mi informava del fatto di aver violato ripetutamente il regolamento e pertanto la mia pagina sarebbe stata bannata e non più riattivata.
La realtà è che FB agisce in modo automatico dopo un tot di segnalazioni: ultimamente ho ricevuto un totale di 4 ban temporanei (1-3 giorni) nell’ultimo mese prima della chiusura, divisi tra me e l’altro mio admin più attivo. Tutti questi ban riguardavano immagini assolutamente innocue, che però sono state prese di mira.
Abbiamo scoperto l’esistenza di un gruppo, Contro i gruppi blasfemi su fb”, che non fa altro che segnalare pagine, profili, gruppi con pensieri diversi dai loro

Avete mai risposto agli attacchi?

La verità è che gli atei sono fin troppo pacifisti. Noi non abbiamo mai promosso campagne di segnalazione, siamo stati costretti a farlo per non morire. anche se poi abbiamo perso.

Cosa pensi di come vanno i controlli su FacciaLibro?

I controlli su FB non esistono, sono tutti controlli automatici. E ci può stare se il social ha 800 milioni di utenti, il problema è che non esiste un modo per difendersi.

So di cosa parli. Condanne senza appello.

Ma poi dovrei aver diritto di replica, e dovrebbe esserci qualcuno che controlli effettivamente le due versioni.
Ma questo non succede, perché FB non ha interesse ad ergersi a giudice, ma solo a guadagnare.

Hai sospetti sui responsabili della chiusura della pagina?

So che fanno parte del gruppo “Contro i gruppi blasfemi su FB”, ma non so chi siano.

Per esperienza diretta posso dire che i segnalatori non sono difficili da individuare, dal momento che in genere si vantano del loro operato.

Più che altro mi preoccupa come portano avanti la loro idea di cristianesimo, ovvero censurando tutto quello che è diverso dal loro pensiero.
Non credo possano definirsi buoni cristiani, e soprattutto mi fanno paura le persone che parlano in nome di una qualche divinità.

Senza negare che la chiusura della pagina è puramente ideologica, bisogna dire che spesso in pagine atee ho trovato un certo qual… bigottismo, diciamo. Tanto è vero che una volta dissi “Se devo essere ateo e bigotto, tanto vale essere cristiano.”.
Cosa pensi di questo?

Che ti do ragione.
In un certo senso… sì, sono molti atei per moda, ovvero non hanno sviluppato una riflessione personale ed interiore ma semplicemente si aggregano agli altri.
Poi ci sono gli atei che vorrebbero bruciare le chiese e non riescono a distinguere l’arte che c’è nella religione.
Per il resto l’ateismo non implica una visione della società priva della religione,ma semplicemente una visione personale ed intima dela religione, in modo che civilmente si riesca a vivere in armonia.
Da ateo posso dire che non c’è molta differenza tra chi ascolta il prete e chi ascolta il mago dei tarocchi, ma non avrebbe senso proibire gli oroscopi perchè sono stupidi. Semplicemente uno li può leggere come no e io posso criticarli perché li trovo stupidi.

Una domanda che credo interessi a molti: avete salvato il materiale della vecchia pagina?

In parte sì. Del resto la pagina era nata proprio come mio sfogo personale al materiale che volevo raccogliere ma che era diventato troppo invasino nel mio account personale. Poi è diventata una cosa grossa.

A questo proposito, credi sia necessario che una pagina sia importante perché la censurino?

No di solito è il contrario. Più sei piccolo, più sei vulnerabile. Sinceramente non mi sarei mai aspettato che chiudessero una pagina di 43mila fan. Sono rimasto shockato.

Epilogo della faccenda: “Bibbia Eretica a Fumetti” ha ovviamente ripreso la propria attività in una pagina dal titolo “Bibbia Eretica a Fumetti II”. Il dibattito sui controlli sui social netwok, però, rimane aperto. È giusto che vengano chiuse delle pagine semplicemente in base al numero di segnalazioni inviate, magari alla leggera, da un gruppo d’anonimi, e senza possibilità d’appello? La risposta mi sembra scontata.

Annunci
Intervista al fondatore di “Bibbia Eretica a Fumetti”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...