Termini offensivi

Ho un po’ esitato, prima di fare questa vignetta, perché sulle prime ho pensato che fosse un modo per dare corda a una cosa a cui non si dovrebbe dare corda. Poi, però, ho pensato che non c’è niente di male a parlare di una notizia, se se ne parla dicendo cose giuste… come spero di fare.

È quello che vorrei dire adesso è questo: a me le manifestazioni sportive internazionali piacciono… è proprio indispensabile che qualsiasi idiota se ne approfitti per cercare un po’ di visibilità dicendo cose inutili? Ormai si è persa qualsiasi spontaneità! Si vede benissimo che queste cose si dicono tanto per avere qualcosa con cui riempire i giornali! E poi dobbiamo assistere a scene pietose tipo le scuse di Cassano, che più che dare una risposta poco condivisibile, alla fine, non ha fatto. Deprimente.

Annunci
Termini offensivi

2 pensieri su “Termini offensivi

  1. Mauro ha detto:

    D’altro canto Cecchi Paone non è nuovo a uscite così plateali…
    Questi si vogliono far notare, al di là delle bandiere di cui si appropriano.
    E ci saranno sempre media che gli daranno risonanza…
    Alla lunga diventa anche inutile perdere troppo tempo dietro a ‘ste cose.
    Ci vorrebbe maggior deontologia nel giornalismo, che gli fa troppo facilmente da cassa di risonanza!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...